La Delegazione Toscana del Club Italiano Spinoni, nelle magnifiche ZRC di Navacchio e Collebrunacchi – gentilmente concesse -, si è disputato il tradizionale Trofeo “Carlo Sardelli” alla memoria, giunto alla sua ventesima edizione. Ottima la partecipazione con 84 soggetti iscritti nelle due giornate di prova di cui ben 53 Spinoni. Due soggetti a pari punteggio: Treo dell’Adige di Leonardo Antonielli (1° Ecc.-2° Ecc.) e Kris della Becca di Ambrogio Garbelli condotto da Dario Berna (2° Ecc.-1° Ecc.). Il prestigioso Trofeo è stato quindi assegnato per il secondo anno consecutivo a Treo dell’Adige soggetto più giovane, come previsto dal regolamento del C.I.Sp.

CAC-CACIT per lo Spinone Kairos di Antonio Palottini condotto da Venicio Tognolo e CAC-CACIT per il Bracco Italiano Mosè di Cascina Croce di Claudio Gritti condotto da Venicio Tognolo.

Ottima l’organizzazione curata minuziosamente dalla Delegata Maria Grazia Poli.

Seguirà articolo dettagliato della prova.