Domenica 6 settembre 2020 la Delegazione Veneto del Club Italiano Spinoni ha organizzato a Conselice (RA) presso A.T.V. Massari la XXIII Edizione del Campionato Sant’ Uberto per Spinoni per rappresentative regionali ed a singolo, prova non riconosciuta dall’E.N.C.I. Cinque le squadre iscritte: Emilia – Romagna 1 e 2, Lombardia, Toscana e Veneto per un totale di 25 Spinoni presentati compresi quelli che hanno disputato la prova individuale. Le tre batterie formate hanno svolto la prova in ampi medicai con vegetazione ottimale e una temperatura accettabile con idonea ventilazione. Selvaggina utilizzata starne reattive e buone volatrici. Sempre suggestiva la verifica con i riporti dall’acqua fonda, dove i nostri cani hanno dimostrato di aver mantenuto inalterata questa utilissima attitudine. Tre i giudici federali impiegati i signori Bandolieri, Montevecchi e Nardo coadiuvati dagli esperti di razza i signori Caniati, Pacini e Zanotti a cui vanno i nostri più sinceri ringraziamenti. Vincitrice di questa edizione del Campionato Sant’Uberto per Spinoni la squadra Veneta con un totale di punti 269 composta da: Bergo Giovanni con Palà (p.ti 52), Greguoldo Rossano con Etò (p.ti 80), Merlo Gianfranco con Olmo (p.ti 71) e Ravarro Rossano con Zor del Brenton (p.ti 66). Al secondo posto la squadra dell’Emilia-Romagna uno con punti 256 ed al terzo posto la squadra Toscana con punti 201; 191 punti totalizzati da Emilia-Romagna due e 135 punti per la Lombardia. Barrage a tre per l’assegnazione del titolo individuale giudicato dal nostro Presidente coadiuvato dai tre esperti di razza. Titolo assegnato a Etò detto Fiocco condotto da Greguoldo Rossano, alla piazza d’onore Gas di Luca Tagliani ed al terzo Italo di Bugliesi Daniele. Relazioni, classifiche e pranzo sociale a seguire dove la cordialità e l’amicizia di tutti gli ospiti hanno fatto da contorno all’ottimo pranzo. Un doveroso ringraziamento alla struttura “Massari” per l’ospitalità concessa. Un particolare battimano alla Delegazione Veneto per l’attenta organizzazione che associata alla vittoria di squadra ed al titolo individuale fa registrare un gratificante “piglia tutto”.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA